Ricette per bambini: polpette di verdure

I miei bimbi non è che stiano lì la sera a chiedermi un piatto di cavolini di bruxelles, quindi mi vedo cimentare in camuffamenti vari se voglio far loro mangiare verdure.
La regola principe è mascherare, mischiando con qualsiasi cosa e tritando tutto. Non sia mai che per sbaglio arriva nel loro piatto un pezzo di zucchina! Se però qualla zucchina finisce in una bella crema loro mangiano e io non mi avveleno.


Questa ricetta arriva dal libro di Benedetta Parodi che, anche se non è un libro di alta cucina e usa il soffritto surgelato (orrore!), ha il pregio di avere ricette facili e fattibili da tutti e la maggior parte pure molto buone.

Polpette di verdure

  • 400 gr di patate
  • 300 gr di spinaci surgelati
  • 100 gr di piselli
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 2 uova
  • 100 gr di grana
  • qualche cucchiaio di latte
  • farina
  • 2 cucchiai di paprica
  • olio
  • sale

Lessare le patate e passarle nello schiacciapatate. Lessare gli spinaci, strizzarli molto bene e passarli nel mixer. Lessare i piselli e dopo, nella stessa acqua, lessare le carote tagliata a dadini piccoli. Tagliare una cipolla a fettine sottili, farla soffriggere con un pò d’olio e unire tutte le verdune facendole insaporire e aggiustando di sale. Togliere dal fuoco e incorporare le patate, le uova e il grana. Amalgamare il tutto fino ad ottenere un impasto con cui fare le polpette (se l’impasto è troppo denso aggiungere latte, se è troppo liquido del grana). Formare le polpette, passarle nella farina e friggerle. Servirle spolverizzate di paprica.

Io seguo la ricetta fino alla formazione delle polpette, poi non le friggo ma le faccio cuocere in padella con un pò d’olio e una volta cotte me le mangio senza la paprica ( mi dimentico sempre di comprarla).
Queste polpette sono perfette per i bimbi ma sono buonissime anche per i grandi.
Buon appetito!