Educhiamoli al rispetto

Questo pomeriggio, dopo aver passato un pomeriggio al parco, ho portato i bambini a prendere uno yogurt e nana senior mi ha stupito chiedendomi :
“mamma ma queste coppette sono di plastica?”
“si tesoro perchè?”
“forse è meglio portarle al negozio quando abbiamo finito così le lavano e le riusano”
A parte gongolare per la successiva mezz’ora per l’amima green della primogenita, ho pensato che è prorpio vero che tantissime caratteristiche che faranno parte dei nostri figli adulti siamo noi a deciderli. Magari mia figlia è green inside, ma tendo di più credere che questa sua attenzione sia dovuta al mio continuo martellamento sulle cose giuste da fare per rispettare l’ambiente.

Tra l’altro, mentre ancora gongolavo mi sono girata ed ho visto un papà che dopo aver mangiato una coppetta di gelato, lascia la suddetta, vuota , appoggiata ad una fontana, senza scomodarsi a buttarla nel cestino che dista dal suo braccio due mele o poco più. Quella bambina cosa avrà imparato dal suo papà? Semplice che il rispetto per le altrui cose non è tra le sue priorità, e da grande non avrà problemi a rifare senza pensarci lo stesso gesto che ha visto fare al padre.
Noi siamo gli artefici di quello che saranno i nostri figli e cerchiamo di educarli al rispetto per l’ambiente in cui vivono, ricordiamoci che i nostri figli sono come spugna che assorbono tutto ciò che diciamo e facciamo.
Insegniamo loro delle buone pratiche che anche i più piccoli possono capire e memorizzare:

  •  le luci vanno sempre spente quando si esce da una stanza
  • quando si lavano i denti devono chiudere il rubinetto
  • non devono buttare le cartacce per terra
  • quando non usano più un gioco è un bel gesto donarlo ad altri bambini, e lo stesso si può fare con i vestiti
  • attaccate sui secchi della spazzatura differenziata un disegno che li aiuti a capire cosa va lì dentro
  • facciamoli camminare ed insegniamo loro che a volte è bello prendere i mezzi pubblici
  • più stanno all’aria aperta e più imparano ad amare la natura e quindi a rispettarla.

Non vi sembra fattibile?