Le bugie della pubblicità

Sarà che io la pubblicità l’ho studiata , sarà che sono pigra e spesso il telecomando è distante dalle mie manine, ma io non sopporto guardare certe pubblicità, mi fanno davvero venire l’orticaria.
In verità ammetto un rapporto di amore e odio con questo mezzo, mi piace notarne i linguaggi cercando di capire il target, sono attratta dal trash perchè non capisco come possa piacere ed allora mi faccio del male costringendo i miei occhi a guardare 5 minuti del jersey shore. No ma voi l’avete mai guardata questa trasmissione? Definirla oscena è poco, io la posizionerei al primo posto della mia classifica trash;
è un concentrato di decelebrati che fanno costantemente idiozie, vestiti in un modo neanche commentabile e con dei tagli di capelli…vi prego tralasciamo i capelli. Eppure va in onda per la magica legge che le schifezze sembra che piacciano.
Cmq tornando alle pubblicità, quelle che più raccolgono la mia disapprovazione ci sono quelle dedicate alle mamme. Ma voi le avete mai guardate bene queste pubblicità?
 La pubblicità napisan insinua, e neanche sottilmente, che se non disinfettate tutto la vostra famiglia sarà colpita dalla peggiore epidemia battericaomicida della storia del mondo, miliardi di batteri entreranno dentro il vostro organismo e vi divoreranno senza che voi ve ne accorgiate. Ma ecco che napisan viene in vostro soccorso disinfettando tutto ciò che si può disinfettare e guai a non farlo, sareste immediatamente spedite nel girone infernale delle madri degeneri (affollatissimo!). Vi dico un segreto, non ho mai usato il napisan e giuro che nessun invisibile batterio mi sta uccidendo. Anzi sembra che un pò di batteri rinforzino il sistema immunitario.
La pubblicità mellin è una delle mie preferite, ho allattato nano junior per 2 anni quindi sulla questione latte sono particolarmente sensibile. In italia fare pubblicità del latte in polvere è vietato mentre si può liberamente fare sul latte di crescita. Ma perchè fare pubblicità su un latte quando andrebbe invece consigliato di proseguire l’allattamento fino all’anno (e magari anche oltre) per poi passare direttamente al latte vaccino? Ho sentito di pediatri che lo consigliano oltre l’anno, senza particolari ragioni mediche tra l’altro!
E poi questa storia del ferro e delle vitamine quando una dieta sana e varia apporta tutto ciò di cui un bambino ha bisogno! O voi madri degeneri che non date il giusto apporto di ferro a vostro figlio siete pregate di seguire le indicazioni per so il suddetto girone.
Questo per dire che le pubblicità con il target mamme mi hanno stufato, quando vedo queste pseudo ricercatrici  in camice bianco da deus ex machina mi innervosisco perchè so che purtroppo la maggior parte delle persone che guardano la tv non ha filtri e che prende per legge ciò che sente.
Riflettete gente, riflettete.