Giocare con i legumi

Io non sono un’amante dei giochi di plastica, trovo che non stimolino abbastanza la fantasia dei bambini con tutti quei colori e quelle luci artificiali. Tra l’altro occupano parecchio posto mentre i bambini hanno bisogno di spazi e stimoli continui per crescere in maniera corretta. L’ideale sarebbe mettere giochi diversi a  rotazione e non proporre sempre tutti i giocattoli insieme. La Montessori è stata una precorritrice ponendo da subito l’importanza e del gioco e del modo in cui giocano i bambini. Ed è proprio leggendo uno dei libri ispirati alla pedagogia montessoriana che è nato il barattolo dei legumi.
Il nostro barattolo non ha nulla di speciale ma è un gioco che i miei bambini apprezzano tanto e che li tiene impegnati per ore, coinvolgendo spesso piccoli animali che si ritrovano in mezzo loro malgrado

giocano a fare i travasi, li spargono per terra (si questa è la parte rognosa) e preparano ottime cene a base di fagioli e fantasia

post signature