Piccole donne crescono, la mia dolce Sofia tra dentini e emozioni

Stamattina appena sveglia nana senior mi ha fatto toccare il suo dentino che si muove. Che emozione!
Fra due mesi compirà 6 anni e non mi sembra vero che sia passato tutto questo tempo.
Mi ricordo i momenti in cui mi accarezzavo la pancia senza sapere se sarebbe stata maschietto o femminuccia, ed ora eccola qui “piccola donna” che cresce e già si notano tante piccole particolarità del suo carattere.

Quando i figli sono dentro di noi non facciamo altro che pensare e ripensare al giorno che cresceranno, li immaginiamo adulti, ma nessuno ci potrà dire chi diventeranno perché i figli sono solo in parte nostri. Noi li accompagniamo tendendo loro la mano ma non possiamo imporre niente, quello che possiamo fare invece è cercare di crescerli sereni, insegnandolo loro a vivere e pensare in maniera libera.

Io al pancione facevo ascoltare la musica che mi piaceva e il carillon che hanno poi avuto nel lettino, e davo carezze, sicura che le mie emozioni potessero arrivare davvero dritte al loro cuore.
E sono diventata mamma da subito, dalla vista di quel test perchè io mamma ci sono sempre voluta essere.
E poi è nata, un frugoletto di nemmeno tre kg, è nata e mi ha guardata con i suoi occhioni incatenandomi al suo cuore. E crescere lei ha fatto crescere me, mi ha fatto scoprire un’altra me, una me che non era mai cresciuta, e scopre e guarda il mondo con gli occhi di una bimba.
Io non so cosa ci riserverà il futuro, quello che so è che mi ha cambiato la vita e nessun cambiamento potrà mai essere così gradito.

post signature