Sopravvivere al cambio di stagione

Ci sono due periodi dell’anno che mi fanno stare in ansia e sono i cambi degli armadi. E’ una cosa che detesto fare anche perchè vengo messa di fronte a sbagli che vorrei non avere fatto ed invece stanno lì a guardarmi dal letto occhieggianti e trionfi nella loro inutilità.

Ora di solito si svolge così, arriva il caldo ed io mi ostino a mettere le due uniche maglie di cotone presenti nell’armadio fino a che tutti quelli che consoco non sono vestiti in canottiera e sandali; a quel punto mi faccio coraggio, prendo la scala, rischio di rompermi l’osso del collo, e scopro che nello scatolone di mezza stagione ero piena di maglie perfette per questa stagione che io avevo rimosso dalla memoria…peccato che non potrò usarle però fino al prossimo autunno.
Ma, c’è sempre un ma, forse ho dimenticato quelle maglie perché il mio inconscio sapeva che quella maglia celeste con un ananas gigante (!) è orrenda?
Superata la fase “sto per cadere dalla scala, tutta la vita mi passa davanti”, gli scatoloni sono tutti giù e qui inizia il mio dramma. Panico, vestiti ovunque, giubbotti pesanti come quelli di Messner mischiati a costumi, insomma il delirio. E la cosa grave è che dura per giorni perché mica è facile mettere a posto con un nano di 3 anni che mi butta dal letto i vestiti appena piegati (arghhhhhhh), e nel mentre i tuoi acquisti strampalati stanno lì a fissarti

come questo vestitino che io chiamo “dell’ottimismo”

un vestito a palloncino, corto e senza spalline…ma quando pensavo di metterlo? La mia vita sociale è nulla e lo specchio di H&M mi ha convinta, e adesso il vestito giace nell’armadio triste, anzi no depresso.
Dico sempre che ogni hanno farò pulizia e butterò le cose che non metto, ma riesco solo a liberarmi di poche cose. La regola credo che sia “se non lo metti per due stagioni non lo metterai più” ma faccio un po’ di fatica a metterla in pratica.
E se io dopo 5 anni mi rendo conto che quei pinocchietti bianchi con con i tulipani colorati mi mancano?
E se dovessi riuscire a perdere i 5 chili presi durante l’estate del 1999?
Chi starebbe lì a consolarmi per i vestiti ormai andati? Quindi io prevengo e non butto e confido nel vintage!
La verità è che vorrei evitare il cambio, perchè in cima alla mia wishlist ci sta lei

paperblog.com

Bella eh?
Ed ora forza, fatemi rosicare e ditemi che avete una cabina armadio di siffatta bellezza…

post signature