Dove lo mettiamo l’ex?

Una volta ci si lasciava e finiva lì, niente di niente, solo qualche foto che spuntava dai vecchi album, quando ancora le foto si stampavano e si conservavano in album con ragazze bionde sorridenti e tramonti delle maldive.
Ogni tanto si metteva ordine, e rispuntavano le foto con te di 15 anni più giovane, sorridente abbracciata ad un tizio che ora non rivedi più.

Poi arriva un ragazzino americano e crea faccialibro, e tutto cambia.
Il passato non ha più una netta divisione con la nostra vita, perchè quella richiesta di amicizia e lì che occhieggia sulle bacheche. Si può anche ignorare è vero, ma il dubbio se accettare o meno l’amicizia è più che normale.

Ed allora che si fa? Forse è l’occasione per parlarsi in maniera civile dopo che siamo lasciati in malo modo. O semplicemente un modo carino per vedersi senza vedersi, perchè ammettiamolo, è strano essere amici di qualcuno di cui stiamo stati innamorati no? O perlomeno è strano per me.
E’ strano pensare di prendere un caffè, di parlare delle rispettive vite, quando tanto tempo prima si sono fatti dei progetti insieme.
Io ho sempre pensato che una volta lasciati era meglio troncare tutti i rapporti, ma ora (si sa che la vecchiaia rende più sagge) mi chiedo se non è un peccato non frequentare più una persona che si è amata, una con cui si sono condivisi compleanni e sogni. Voglio dire, certe storie vanno in prescrizione giusto? Oppure un ex rimarrà ex fino alla fine del mondo?
Forse dopo, che ne so, dieci anni, ci si può rivedere con il sorriso e un bagaglio di ricordi in comune, senza ricordare lacrime e delusione.

Secondo me comunque tante richieste vengono accettate perché in fondo ci piace dire “mi hai lasciato? Ed io me ne sono fregata e sono andata avanti…tié!”
E in fondo ci piace che magari sbirciando tra le nostre foto si pensi che non siamo cadenti, ma siamo persino migliorate.
E poi qual è la funzione principale di FB? Farsi gli affari degli altri ovvio. E niente aiuta a farlo come quei profili pieni di foto!
Foto su foto, e il voyerismo che è in noi trova un sentiero da seguire e va a sbirciare quell’album della gita alle cascate delle marmore con zia Frida, per vedere se il tizio è dimagrito o ingrassato, e se la sua attuale compagna è una racchia 😉
Non fate finta di niente che vi vedo, davanti al pc a smanettare 😉