Il Biodizionario

Oggi vi vorrei parlare di una mia recente scoperta, il biodizionario.
Magari lo conoscete già tutte, o magari sarò io a portarvi in questo mondo che fino a pochi mesi fa era per me sconosciuto.
Sono parecchi anni che compro i prodotti di cosmesi e detersivi in erboristeria e nei negozi biologici, ma non sapevo che anche in questi è possibile trovare prodotti il cui INCI non è raccomandabile.

Ho sempre pensato che comprare lì era di per sé una garanzia, e quando mi hanno parlato di questo sito in cui sono catalogati tutti i vari componenti possibili, sono andata subito a controllare i prodotti che avevo in casa.
Immaginatevi questa scena, io che giro per casa e raccolgo tutto ciò che posso, disponendolo sulla scrivania per studiarne il contenuto. Secondo voi andava tutto bene? Assolutamente no.
Ho scoperto che qualche cosa che usavo aveva dei componenti che è consigliabile non usare, e quando scorrendo le pagine trovi tanti pallini rossi, tendi a non usare più quel prodotto.
Vi sorprenderete a scoprire cosa ci sta realmente nel bagnoschiuma, o nello shampoo che usate quotidianamente. E non sarete per niente contente nello scoprire che quel prodotto è un elenco di pallini rossi, che stanno ad indicare cose da evitare assolutamente.

Il sito è davvero fatto bene, ed inoltre è presente una sezione forum con tantissime discussioni utili, in cui è possibile chiedere se si hanno dubbi riguardo a qualcosa.

Già vi vedo intente a studiare l’inci di ogni cosa presente in casa.
Buono studio!

post signature