Seitan con mandorle, porri e uvetta

Sapete quanto io ami il seitan nelle sue varie declinazioni, e questa ricetta, inventata al momento con le poche cose presenti nella dispensa estiva, mi ha sorpreso per la sua bontà.
Al mare sperimento la suprema arte della spesa giornaliera, ed essendo paesana nell’animo, adoro scendere sotto casa e comprare le cose che voglio in base all’ispirazione del momento.
Mio marito mi prende sempre in giro dicendomi che dopo più di dieci anni passati nella capitale, ancora non ho abbandonato le mie vecchie usanze. Ma io lo so perchè non succede, perchè non voglio, sarebbe un distacco troppo netto con la mia terra, un distacco che non voglio e di cui non sento per nulla la necessità.

Divagazioni a parte, ecco la ricetta

Ingredienti per 2 persone

300 gr di seitan al naturale
1 porro
mezza cipolla
una decina di mandorle
una piccola manciata di uvetta sultanina
olio e sale q.b.

Ho rosolato la cipolla in poco olio di oliva, ho aggiunto il porro e fatto insaporire, ho aggiunto poca acqua calda e lasciato cuocere per circa 10 minuti.
Ho poi tagliato il seitan a cubetti, tritato grossolanamente le mandorle, ed aggiunto il tutto insieme all’uvetta nei porri; ho continuato la cottura per altri 10 minuti, aggiungendo dell’acqua se troppo asciutto.

Buon appetito!