Eco-utensili in bambù

La mia nuova passione sono gli utensili in bambù.
Ne avevo già provato uno qualche anno fa ma poi non l’ho più ritrovato, e non ho cercato in altri posti.
Poi l’altro giorno li ho visti, bellissimi e tutti in fila, in un negozio vicino casa ed ho deciso di farli miei. Ne prenderò un po’ per volta, ma quelli che sono già in casa li adoro; per ora ho il tagliere, il cucchiaione, il coltello e l’affila coltello. 
Il coltello in bambù ha la caratteristiche di non ossidare frutta e verdura, che di solito si scuriscono dopo averle tagliate per via della reazione chimica tra l’acido tannico e il ferro dei normali coltelli. E volete mettere quanto è bello mandare la figlia a scuola con la mela a spicchi ma non scurita?

E poi sono bellissimi da vedere e molto eleganti, e secondo me sono anche un ottimo regalo di Natale per l’amica attenta all’ecologia 😉
La scelta di comprare oggetti in bambù è molto green, in quanto questo legno può essere raccolto dopo solo 4 anni, ha bisogno di pochissima acqua, e cresce senza problemi anche in condizioni atmosferiche non favorevoli. E’ inoltre, totalmente biodegradabile e naturalmente antibatterico.
L’unica accortezza riguarda il lavaggio, che non deve essere fatto in lavastoviglie, ma a mano e con un’asciugatura abbastanza rapida.
Che ne dite, non sono bellissimi?