Il meglio della settimana #settembre 5

Domani in questa casa ci sarà un delirio perché ho avuto la felice idea di organizzare una cena di compleanno con qualche amico. Forse la cosa mi è un po’ sfuggita di mano e quindi passerò la giornata a cucinare 🙂

Ne sono felice eh, però sono nel panico organizzativo! Vabbé mi consola il fatto che male che vada possiamo ordinare una pizza 😉

Vi posto con qualche ora di anticipo il meglio che ho letto in giro in questa settimana.

In televisione non si fa che parlare di Fiorito, della Polverini e della sfilata della Minetti, come se fosse di meno importanza quello che sta succedendo in Siria, come se ciò che succede ai bambini non “nostri” fosse meno importante. La rete è una forza, tramite la rete e le parole che ne scaturiscono forse non si può cambiare tutto ma si può sensibilizzare tanto.
Quello che accade a questi bambini è atroce e vi invito a leggere tutti questo post de Le persone e la dignità, e mi raccomando firmate tutti la petizione di save the children che trovate linkata nell’articolo. Si tratta di perdere pochi secondi.

Vi segnalo questo post di mamarketing, perchè di cancro si muore, si cancro si soffre ma non se ne parla mai abbastanza. E non serve non parlarne e far finta che non toccherà a noi per scongiurare il pericolo. Ci vuole prevenzione, cultura della prevenzione, che inizia a tavola e nelle sane e buone abitudine che spesso dimentichiamo per fretta o stanchezza.
Non dimentichiamo mai che il nostro vivere quotidiano influenza le nostre vite in modo molto profondo.

Sempre sullo stesso tema vi segnalo un toccante post. Ammetto che quando ho aperto il suo blog non me lo aspettavo, ma alla fine ho finito di leggere con le lacrime.

Figli di pancia e figli di cuore, ma sempre figli giusto? su Style un delicato racconto su questo tema.

la cuoca petulante scrive poco, ma quando lo fa corro a leggerla. In questo post ci regala una bella idea da fare con i peperoncini. Il suo post è una vera miniera e il suo stile è unico.
Attualissimo i commenti preferiti e odiati dalle donne, perché ammettiamolo, è proprio vero che siamo complicate 😉
Su mammataua una bellissima casa per le bambole, piccole e facile da fare.
ciclofrenia ci regala un altro post sugli aggiornamenti di stato su facebook…esilarante come sempre.
Su mamma giochiamo una bellissima idea per cercare di sopravvivere al delirio mattutino, anche se spero che i vostri figli siano un po’ più bravi dei miei che credo che la mattina mi odino? Secondo voi è possibile?
Un nuovo post di the queen father ; io lo adoro questo italiano espatriato a Parigi, anche se Parigi lo sta facendo impazzire 🙂

Buona lettura 🙂