Corona da principessa fai da te

Dicono che le principesse non esistono più, ormai la parità sembra prevalere in tutto, anche nei personaggi creati dalla fantasia delle piccole donnine che abbiamo in casa, sembra quasi di fare un torto quando  si legge loro cenerentola. 
Io vado controcorrente, io sono una grande sostenitrice delle vie di mezzo, del parlare e spiegare che tutto ha una bellezza, anche giocare ogni tanto a principesse, fate, fatine e regine danzanti.
Io le principesse non le trovo delle terribile omicide delle conquiste delle femministe, anzi credo che tante sovrastrutture e dietrologie vengano viste solo dagli adulti.
Io il buono esempio da femminista cerco di darlo in casa, quando il padre mi aiuta e sparecchiare, o quando porta i figli al parco. 

Questa guerra dei generi mi sta un po’ stretta, e se mia figlia vuole giocare alla principessa della neve me ne frego, e come se non bastasse, la corona la faccio io!
Occorrente:
cartoncino rigido
tempera dorata
pennello
matita
palline di alluminio
bottoni
forbici e taglierino
colla a caldo
cerchietto sottile 
Disegnate la sagoma con una matita e iniziate a ritagliare il cartoncino con le forbici, rifinite poi con il taglierino la parte della punta più difficile da tagliare.
Pitturate con la tempera e fate asciugare, una volta asciutto passate una seconda mano.
Una volta asciutta arriva la parte divertente, decorate seguendo la vostra fantasia, noi abbiamo incollato le palline di carta di alluminio e sotto i bottoni, ma potete sbizzarrirvi usando anche la porporina o più bottoni.
Una volta finita, prendete la misura del cerchietto, e dopo aver ritagliato la sagoma, incollate con la colla a caldo.
Et voilà!