Impasto pizza con lievito madre

Sono un’amante della pizza, potrei mangiarla per giorni interi senza mai annoiarmi, e mi piace sperimentare sempre nuovi gusti, la classica margherita mi piace ma difficilmente la prendo.
Pure a casa quando faccio la pizza, scegliamo i gusti con dovizia di particolari ed il palato ne esce sempre soddisfatto 🙂
Come vi ho scritto, in famiglia è entrata Viola, la nostra pasta madre, e sabato scorso è stata usata per fare la nostra prima pizza a lievitazione naturale. Un successone!
La pizza con pasta madre l’avevo già assaggiata al macrobiotico, ma averla vista fare al corso di cucina mi ha spinta a provare a farla anche a casa.
La pizza senza lievito chimico, oltre ad essere buonissima, rimane molto leggera e si digerisce senza problemi, e devo sfatare il mito che servano giornate intere per farla lievitare, anzi vi dirò che superato un certo numero di ore l’impasto tende ad inacidirsi.

Io l’ho fatta lievitare poco più di tre ore, tenuta in alto lontano da correnti fredde, coperta con un panno umido, ed avvolta in una coperta di lana.
L’impasto che vi dirò è perfetto per la pizza, ma adatto anche per altre preparazioni salate, che magari vi presenterò in altre ricette.
Ingredienti per impasto salato

700 gr di farina 
300 ml di acqua
300 gr di pasta madre
150 ml di olio
1 cucchiaino di sale fino

L’impasto più è morbido, più lievita meglio se volete fare la focaccia ad esempio, mentre per la pizza è meglio fare un impasto leggermente più duro.
La pizza che vedete nella foto è un esperimento perfettamente riuscito, una pizza farcita con una crema di zucca, ottenuta facendo stufare con un po’ di olio e cipolla la zucca, passandola per renderla cremosa, arricchita con l’aggiunta di provola e pancetta.
Se la proverete vedrete che delizia 😉