La mia settimana #7

Stamattina ho accompagnato la figlia all’ultimo giorno di scuola pre- vacanze, mentre il piccolo già sta male tanto per non rovinare le statistiche che vogliono almeno un componente della famiglia malato durante le feste.
L’anno scorso avevo la grande con la varicella, ed io sotto penicellina, mentre quest’anno ho iniziato le macumbe sperando che la tosse del treenne non si trasformi in febbre. Avete presente quella tosse cavernosa da ottantenne con l’enfisema? Ecco quella.
Penso alle vacanze e penso alla parola sopravvivenza, sono degenere lo so. Almeno cerchiamo di rimanere in salute no?

Chi di voi ha partecipato a leave the message della scorsa settimana? Io si, mi sono divertita a lasciare i biglietti nelle varie scuole, e poi ci stava la recita quindi li avranno trovati sicuramente!
Apro una parentesi per chiedere se sono l’unica allergica alle recite scolastiche, no vero?

Regali per i bimbi fatti, cd per il marito comprati, ed io per me mi sono auto regalata della buona musica, che fa sempre bene al cuore e allo spirito no?
Anche se ammetto che se trovassi i guanti di mia figlia nella mia taglia li comprerei di sicuro!

La sera della vigilia avrò i suoceri a cena, ed indovinate un po’? Ho già fatto la spesa e deciso il menu (brava no?) anche se ammetto che l’ansia da prestazione ce l’ho sempre. L’anno scorso avevo la malattia come scusa, quest’anno nemmeno quella, e poi mi piace cucinare e speriamo che venga tutto secondo i piani 😉
Almeno so chi farà le pulizie il giorno dopo!

E voi sarete ospiti o no? E come sarà l’atmosfera? Ci saranno persone che preferireste non vedere?

post signature