Biglietto di san Valentino con carta e feltro

Io non sono mai stata una di quelle che festeggiavano san Valentino, magari una cena insieme in casa un po’ più curata, o un ti amo speciale si, ma festeggiamenti, quelli no.

I biglietti sono una via di mezzo ideale, non sono troppo ma neanche troppo poco, e se si fanno con il cuore assumono un significato ancora più speciale.

Sapete che siamo chiusi a casa, e la pediatra ha dato il suo responso di clausura fino a venerdì, per cui di uscire ancora non se ne parla, ma in casa abbiamo materiale a sufficienza per cerare quello che ci pare, e così abbiamo fatto.

Io ho fatto il biglietto per il marito e Sofia l’ha fatto per il padre. In effetti siamo noi a dare a questa festa un significato prettamente amoroso, ma in effetti è la festa di chi si vuole bene e quindi tutti potrebbero festeggiare no?
Ed allora mani nello scatolone di stoffe e nastri e feltro, un cartoncino colorato ed abbiamo ritagliato ed incollato fino a creare questo

Per farlo abbiamo preso un foglio di cartoncino rossa A/4 e l’abbiamo piegato in due, abbiamo poi ritagliato un cuore evitando di tagliare la parte superiore così da poterlo aprire in due.

Abbiamo attaccato un fiocco di nastro nella parte anteriore, mentre dentro lo abbiamo decorato con cuori di feltro blu.
Non vi resta che scrivere il vostro pensiero d’amore!

La piccola nel frattempo ritagliava anche lei e giovedì donerà il suo biglietto al suo adorato papà 😉

post signature