Una colazione naturale con il porridge d’avena

 

La colazione è il momento preferito da tanti, ma spesso non si capisce quanta importanza abbia. Iniziare la giornata nella maniera giusta regala le energie necessarie per partire con il piede giusto. Quando si parla di alimentazione naturale e macrobiotica spesso viene chiesto come fare colazione se non si beve il latte, non si mangia la nutella e non si comprano i biscotti del mulino bianco ed una delle risposte è il porridge.

Il porridge è una colazione completa, energizzante ed anche gustosa, non richiede inoltre un lungo tempo di preparazione per cui va bene anche a chi ha poco tempo la mattina. Chi vorrà provare la dieta di quaresima prenderà questo come colazione giornaliera, ed anche se vi sembra poco vi renderete subito conto che è esattamente ciò che serve al vostro corpo.

Ingredienti per una porzione

  • Mezzo bicchiere di fiocchi di avena piccoli (circa 50gr)
  • Latte vegetale 1 bicchiere
  • Malto di riso o di orzo
  • Uvetta
  • Pizzico di sale

In un pentolino mischiate i fiocchi con il latte, una manciata di uvetta e aggiungete un pizzico di sale, io uso il latte di riso o il latte di mandorla, ma volendo potete usare anche l'acqua, anche se verrà meno saporito. Girate e lasciate riscaldare, quando inizia a sobbollire girare per qualche minuto, direi circa 5. Considerate che si devono cuocere i fiocchi e leggermente sfaldarsi, formando una pappa granulosa. Togliete dal fuoco e insaporite con malto di riso versato sopra e mescolato, e volendo della granella di

Nel caso della dieta di quaresima non usate le nocciole e non abbondate con l'uvetta.