Mammacheblog 2013 e già mi manca

L’anno scorso partecipare era stato bellissimo per cui sono arrivata preparata al grande evento, con una valigia piena di cose invernali e con tanta voglia di divertirmi, imparare, conoscere e salutare gente nuova e gente che già conoscevo. Siamo partite in treno in tre, io, Cecilia e Arianna, e non avrei potuto scegliere compagne di viaggio migliori.

photo 6

L’organizzazione di Fattore mamma è stata perfetta, i corsi belli da seguire e utili, come quello di Veronica Benini, aka Spora e della super Barbara Damiano aka Mammafelice, e ne sono uscita arricchita come ogni volta che senti parlare qualcuno una spanna sopra gli altri. Sentire questi tipi di interventi ti permette di prendere, rubare, respirare concetti e idee, magari non del tutto condivisibili in toto ma arricchenti, e sentirti una cacca di mosca giusto il tempo necessario per cominciare a fare progetti per il futuro.

mammacheblog

Spesso si pensa che ci voglia fortuna per arrivare a certi livelli, sappiate che sono balle, anche grosse balle. Tutti quelli che ci riescono, altre ad avere un progetto valido sono persone che si impegnano, non hanno dormito la notte per progettare, credono nel loro sogno, hanno calcolato costi e benefici e poi, solo alla fine forse, hanno avuto quel 5% di fortuna che li ha aiutati. Ma sappiate che dietro progetti che riescono ci sono sempre delle grandi persone.

mammacheblog 2

Non ho preso appunti, ho solo ascoltato, ascoltato, abbracciato, ascoltato, sorriso e riascoltato e sono tornata più ricca di sogni, amicizie, progetti e sorrisi. Ho risalutato persone che adoro e che già conoscevo come Lucia, Chiara, Giada, Barbara,Veronica, Ester, Cristiana, Alessandra, Giovanna e tantissime altre che mi ci vorrebbe un post a parte per salutarle tutte. E poi ho conosciuto persone che aspettavo di conoscere da tanto e che ho adorato davvero come Valentina, Le funky mamas, Camilla, Gaia, Elena, Valentina, ChiaraArianna che si sono unite a noi per un viaggio di ritorno memorabile, Bianca, Alessia, Francesca e Maria Cristina anche se abbiamo parlato pochissimo, e la super Laura che è una forza della natura e che già adoravo e ora amo alla follia, e con una special mention a Gaetano e Rocco. So di aver dimenticato qualcuno ma voi tutte che non ho nominato lo avete capito che sono un po’ rinco vero?

mammacheblog3

Vi dico al volo che ci stava Carla Gozzi e che afferma che i pigiamoni sono out, così come la metà del mio armadio e della mia scarpiera, quindi donne che leggete alzatevi e date fuoco ad una parte del vostro armadio, poi arraffate una carta di credito non importa di chi e uscite con brutte intenzioni e un’amica. Sono stata seduta poco, sono andata in giro guardando il seno targhettato di tutte le partecipanti per scorgere nomi da abbracciare, e sono stata bene, benissimo.

mamam

Se vi interessa ho anche deciso di comprarmi una centrifuga dopo averne bevute mi sembra 5 durante la giornata di sabato

Dormito con questa pazza qui

mammacheblog 4

Imparato a fare la catenella all’uncinetto (si c’era un fichissimo angolo crochet ;))

mamamcheblog5

Usato il copriocchiaie della Spora

Mangiato non so quante olive ascolane

Sono stata riconosciuta per la mia ciocca rosa 🙂

Riso, riso e riso tantissimo.

Se qualcuna decide che una volta al mese è cosa buona e giusto organizzare un raduno io ci sto e porto i pop corn 😉