5 cose da visitare con i bambini a Roma

roma-palazzo-zuccari-entrata-240x300Io amo questa città ma è bella se vissuta pienamente, stare chiusi nei propri quartieri è come abitare in un paesino, ma con tutte le noie della grande città. Roma è una città che va vissuta, esplorata e conosciuta, ma soprattutto amata. Ora che il piccolo sta crescendo ho deciso di dedicare molto tempo alla visita della città, per far vedere loro quante cose bellissime è possibile fare, e che spesso il divertimento sta in posti inaspettati.

Io ho appena iniziato a progettare questi tour cittadini, e a volte vi proporrò quello che voglio, mentre altre volte quello che ho fatto. Partiamo con il primo tour pensato e con i 5 posti dove voglio portare i bambini.

  1. Un giro nelle catacombe è una di quelle cose che è impossibile non fare, e che li ha incuriositi anche vedendo solo un documentario. per indirizzi, informazioni e orari vi rimando ai siti specifici delle catacombe di san Callisto, santa Domitilla e san Sebastiano
  2. Visitare la chiesa degli scheletri. Sono anni che ci voglio andare e non ci sono mai riuscita ma ora che saremo qualche giorno a casa senza scuola la prima tappa sarà questa. Si tratta della chiesa dei cappuccini sita in via veneto n.27 e la parte interessante è la cripta ossario decorata con le ossa dei frati cappuccini raccolte nei secoli nel cimitero dell’ordine.
  3. Il palazzo dei mostri di via Gregoriana, al numero 30 di questa stradina  del centro storico c’è il palazzo dei mostri, una palazzo con uan facciata molto pittoresca con strane facce. Il palazzo costruito nel ‘500 ha il portone di ingresso e le finestre con la forma di mostruose bocche spalancate.
  4. Il teatro dei burattini al gianicolo, un piccolo teatrino gratuito in un posto con la vista più bella di roma. Gli spettacoli ci sono il sabato e la domenica dalle 10,30 alle 13 e dalle 16 alle 19 e si inizia quando ci sono abbastanza bambini spettatori. Il tel. di riferimento è 06/5827767
  5. Il museo explora a via Flaminia; li ho già portati ma lui era ancora un po’ piccolo e non è si è divertito a dovere quindi sicuramente ci ritorneremo e faremo le bellissime attività proposte, dalla carrucola, ai giochi d’acqua, alla mungitura della mucca, al gioco del supermercato, e sicuramente il camion dei pompieri a grandezza naturale li impegnerà parecchio. le informazioni con prezzi e orari le trovate qui

Il tutto parlandone prima ovviamente, e con la speranza di iniziare a trasmettere a loro il mio amore per questa città, che io adoro, e che si ama se vissuta in pieno, conoscendo vicoli, musei e gelaterie, e perché no, vivendola da turisti 😉