Polpette di verdura con bieta

polpette di bieta

Sono sempre alla ricerca di nuove ricette, nuovi modi di mangiare cose conosciute, in parte perché mi piace sperimentare e variare, ed in parte per far mangiare più facilmente le verdure ai miei figli.

Ammetto che in vacanza lo faccio poco, non sono brava a cucinare in una cucina non mia, non mi ritrovo molto negli spazi, con le pentole e cose così che a rileggerli mi sembro un po’ maniacale; ma ieri sera ho voluto provare una ricetta perché uno dei contadini che conosce mio padre ha poratte un bellissimo mazzo di bieta, ed io non avevo voglia di mangiarla bollita e basta 🙂

Le polpette sono state fatte senza un a ricetta da seguire quindi anche le indicazioni saranno un po’ indicative.
Ho sbollentato 500 gr di bieta, e una volta scolata e strizzata con le mani, l’ho sminuzzata con il coltello eliminando le coste più dure.

Ho unito la bieta con 70/80 gr di grana grattugiato, qualche cima di cappero, una manciata di pangrattato ed ho mescolato fino a formare delle polpette che ho cotto in padella con l’olio.

Se preferite la variante ripiena potete usare del provolone da mettere dentro ogni polpetta prima di chiuderla.

Oltre che in padella credo che siano buone anche cotte in forno, e la prossima volta le farò così.

Le polpette sono venute buonissime e spero che le troverete gustose 🙂