Smacchiatore liquido fai da te

Io sono la regina delle macchie, e non perché sia bravissima a toglierle ma una campionessa a farle, quindi per forza di cose sono sempre lì con il sapone in mano che cerco di togliere le più svariate macchie. Negli anni da studentessa fuori sede ho provato tante marche di smacchiatori, ma sono anni che ho quasi abbandonato i detersivi classici in favore di quelli ecologici o auto prodotti.

Per smacchiare uso il sapone di marsiglia classico o un sapone che mi regala mia madre e che fa lei (devo decidermi a farlo pure io) per trattare tutte le macchie difficili che so che in lavatrice non usciranno mai e che maledico quando una volta ritirati i panni mi accorgo della bolla di unto. Poi con i bambini è facilissimo perché nonostante io stia lì a controllare, chissà perché entrambi tendono a mangiare seduti con la sedia a circa 2 metri dal tavolo, quindi immaginate quanta roba cade nel tragitto 😉

In casa ho sempre la soda solvay, che è carbonato di calcio e qualche giorno fa su terra nuova ho letto la ricetta di uno smacchiatore liquido che è fantastico, usando questo e il sapone di marsiglia ed ecco la ricetta:

Sciogliete 70 gr di sapone di marsiglia in scaglie in un litro di acqua demineralizzata calda, otterrete così dell'acqua saponata a cui potete aggiungere di cucchiai di soda solvay che faranno diventare la consistenza quasi un gel. Potete regolare l'acqua in base alla consistenza che preferite, e usatelo come pre trattante sulle macchie. Prima di usarlo agitate così da sciogliere bene il sapone.

La soda solvay la trovate in pacchi da 1 kg nei supermercati e costa davvero poco, mentre l'acqua demineralizzata non è altro che l'acqua senza la sua parte salina, quindi potete raccogliere l'acqua piovana, potete usare l'acqua dei condizionatori, dell'asciugatrice oppure ovviamente comprarla.