Washi tape bookmark

 

Quello con i washi tape é un grande amore, tanto grande che me ne sono fatti portare altri in vacanza da mio fratello appena arrivato da Bruxelles. Avete presente quando una cosa piace tantissimo e sapete che ci sta un negozio che ne ha di bellissimi e voi siete tanto lontani? Allora in questo caso si manda chi può andare a comprarne una scorta così da poterlo usare anche quando siete in una vecchia casa di un nonno, con neanche delle forbici decenti da poter usare 😉

Stamattina, come tutte le mattine stavo in cucina a leggere, uno di quei libri leggeri che mi piace leggere in vacanza, quelli che li leggi e non ti devi sforzare più di tanto, e mi sono accorta di non avere un segnalibro, ed io odio fare le orecchiette ai libri. Allora ho ripescato nella borsa del mare i legnetti dei ghiaccioli che i bambini mangiano al mare (vabbé lo ammetto pure io) e con qualche pezzettino colorato di washi tape ho avvolto il legno, ed ora ho un segnalibro riciclato da una cosa che avrei buttato, e che per di più mi piace un sacco 🙂

La foto la dovete perdonare, ma gestire un blog senza un pc non è molo facile, ma secondo me si capisce bene quanto è semplice ma carino allo stesso tempo.

Ora vi lascio che Grisham mi attende 😉