Pasta con cavolo nero e piselli

pasta con cavolo nero e piselli

Mi ricordo ancora la prima volta che ho provato il cavolo nero, facevo la hostess in una manifestazione di camperisti, e ci stava questo gruppo toscano che aveva deciso di cucinare la ribollita per pranzo. In fondo perché accontentarsi di un panino con la cotoletta quando era possibile cucinare la classica zuppa toscana? Io e la mia amica, invitate con nostra  grande  gioia mangiammo quella delizia in un baleno, e da lì cominciò il mio amore per questa verdura.

Non si trova spesso, e i tanti non lo sanno cucinare, ma quando lo vedo al mercato ne compro sempre un po’ perché regala ai piatti  un gusto particolare, ed è buono anche semplicemente bollito e condito con un po’ di buon olio.

La scorsa domenica non avevo granché da cucinare, sarei dovuta rimanere a Milano e non avevo preventivato il pranzo, e mi sono data al mescolamento salva fame. Ho messo insieme patate, piselli e cavolo nero, cotti tutti insieme alla cipolla e con questo sugo ho condito della pasta integrale. Il risultato è stato ottimo :)

Ingredienti

2 patate

1 cespo di cavolo nero

150 gr di pisellini primavera

olio e sale

cipolla

Ho iniziato facendo rosolare la cipolla e aggiungendo dopo qualche minuto le patate a tocchetti e i piselli. Una volta quasi cotti ho aggiunto la parte tenera del cavolo nero, eliminando quindi la parte fibrosa nel mezzo che altrimenti rende questa versura antipatica da masticare. Ho scolato la pasta integrale al dente lasciando da parte un po’ di acqua di cottura che ho usato per ripassare la pasta insieme al condimento. La pasta è molto semplice, ma il sapore vi piacerà tantissimo :)