Kids&us: un metodo innovativo per imparare l’inglese

Undici anni fa, più o meno in questo periodo, stavo su un treno che portava me e i miei bagagli in una ridente città del Belgio, dove avrei trascorso 6 mesi della mia vita. Prima di partire sapevo di non saper parlare bene l'inglese, una volta arrivata mi sono resa conto di essere una totale ignorante. Non è facile rendersi conto che una cosa che si pensava di saper fare un poco, non si sa fare per nulla, ti senti inadeguata, pensi che sarebbe stato meglio leggere di più e guardare più film in lingua originale, ma comunque ti devi dare da fare perché hai esami da fare e gente con cui vivere e comunicare.

L'insegnamento scolastico italiano è inadeguato, nozionistico e se non ci si muove per tempo, quindi da bambini, è molto più difficile da adulti imparare bene una lingua. Nei primi anni di vita i bambini sono delle spugne, ed è una cosa bellissima se ci pensate, loro possono fare senza difficoltà cose per noi sono complicate, lunghe e, delle volte, anche noiose.

La settimana scorsa sono stata all'open day di una scuola d'inglese, non un semplice appartamento con banchi e sedie, ma un ambiente colorato, divertente, in cui appena entrati si respira un'atmosfera di gioco e divertimento. Mentre i bambini venivano catapultati in un pomeriggio di laboratori e merende divertenti, il tutto in lingua inglese, noi mamme abbiamo ascoltato la fondatrice della scuola che ci parlava del metodo usato, metodo creato da lei per i suoi figli ed ora applicato nelle sue scuole. Il metodo è semplice, ed infatti viene definito da lei stessa “natural english”. Come impariamo la lingua? Ascoltandola dal mondo che ci circonda, addirittura questo è un processo che inizia durante la gravidanza, e che non si ferma mai, quindi perché non usarlo per imparare una lingua diversa dalla nostra lingua madre? Tutto parte dall'ascolto, i bambini durante le lezioni sentono parlare solo la lingua che stanno studiano, con attività brevi e scandite per non annoiarli, ma sempre con il divertimento come filosofia di apprendimento.

Il metodo è rivolto a bambini di età compresa tra 1 e 7 anni, ed iniziando il percorso con loro è possibile proseguire fino ai 18 anni. Alla scuola Kids&us i bambini ascoltano la lingua inglese, non sono lezioni nozionistiche che una volta acquisite non permettono di parlarla, ma un processo costante che porta alla vera padronanza della lingua. Ricordate tutti la prima lezione di inglese con “the cat is no the table”? Quante volte l'avete usata o sentita in una conversazione? Ecco giusto, mai.

La lingua deve preparare chi la impara a potersi buttare a parlare con un bimbo al parco, e via via che si cresce, a studiare, guardare i film e capire quello che si dicono i protagonisti, ed anche a prendere un treno senza paura.

Se volete saperne di più questo il sito della scuola