Quando lagnarsi non aiuta

smile

Ho la lacrima facile, piango sempre, davanti alla morte della mamma di Nemo, se qualcuno (che non conosco) si sposa, se sono arrabbiata, davanti ad un panorama mozzafiato, davanti alla foto di mia nonna al cimitero. Sono una di quelle persone che gestisce così le sue emozioni, non è segno di debolezza. Se succede qualcosa di brutto piango per ore, poi però smetto, mi sfogo e poi passa.

Da piccola portavo le scarpe ortopediche, e dei bambini mi prendevano in giro. Io stavo dietro il vetro del salone a guardare, e loro nel cortile mi imitavano camminare. Ero un po’ goffa a 9 anni con quelle scarpe pesanti ai piedi, e ricordo che piangevo da sola alla finestra guardando le “mie amiche” prendermi in giro. Non ricordo se lo dissi ai miei, forse no, forse ho preferito tenerlo per me. Forse perché il carattere si forma anche così, ed a me di lagnarmi non va tanto. Ricordo ancora quanto sono stata male per quella cosa, sentivo che non era giusto prendere in giro una bambina. Sono quelle cose che ti rimangono dentro. Come quando rubarono la mia borsa piena di stoffe per giocare e la fecero a mille pezzi con la forbice. Se ci penso adesso, la voglia di dar loro una testata non è passata.

Mia mamma mi ha sempre detto che sono un po’ fessa, e credo che abbia ragione. Non sono brava a litigare, le belle risposte mi vengono sempre dopo e non so gridare, preferisco eliminare dalla mia vita le persone che non sono come me, o con cui non posso dividere nulla. Elimino la negatività quando la incontro, è il mio modo di fare. Non so se giusto o sbagliato, ma con me funziona.

I problemi che non posso eliminare li affronto con un sorriso. Magari da fuori potrà sembrare che sono sempre di buonumore (il che è quasi sempre vero), ma non perché io non abbia preoccupazioni. Ho come mantra personale il ripetermi di essere fortunata e che lagnarsi non porterà a nulla, e con me funziona sempre. Non so se sia una formula applicabile da tutti, magari bisogna avere un po della mia stupidità, ma secondo me, se ci provate anche voi, potrebbe funzionare 😉