Quando lagnarsi non aiuta

Ho la lacrima facile, piango sempre, davanti alla morte della mamma di Nemo, se qualcuno (che non conosco) si sposa, se sono arrabbiata, davanti ad un panorama mozzafiato, davanti alla foto di mia nonna al cimitero. Sono una di quelle persone che gestisce così le sue emozioni, non è segno di debolezza. Se succede qualcosa […]

Amicizie (sur)reali e selfie rubati

Venerdì e sabato c’è stato il consueto appuntamento annuale con il mammacheblog, a cui io quest’anno non sono potuta andare. Dalle foto e dai corsi sono state due giornate memorabili, cosa che non mi sorprende, conoscendo la capacità organizzativa di Fattore Mamma; la cosa che mi ha sorpreso è essere stata presente anche se a […]

A volte basta un sorriso

Mi conosco, sono una di quelle persone che si possono odiare perché sorridono con l’arrivo della primavera. Magari uno si sveglia male e se ne sta malmostoso, con le spalle piegate e la bocca rigida, e non vede l’ora di sbrigarsi e prendere finalmente il proprio etto di prosciutto e pagare. Ed invece accanto ci […]

Ricordi che fanno bene

  Non importa cosa succede, la capacità di sorridere ce l'abbiamo dentro. Non importa gli ostacoli che si incontrano, le gambe possano superare tutto. Non importa quanti km vi superano dalle persone, i messaggi d'amore arrivano sempre al cuore.

Prima dei 40

  Diciamolo, le liste sono bellissime, sono quelle cose che si fanno giusto per il gusto di non rispettarle. Tipo la lista delle cose da fare, mai finita una nei tempi sperati. Devo ancora andare in lavanderia, e la busta giace solitaria nel portabagagli da 10 giorni, ed io accanto alla lavanderia credo di esserci […]

Dolci attese

Avete mai osservato i dolci cuocersi? Tu li metti nella teglia e loro iniziano a scaldarsi, a gonfiarsi, a volte fanno piccole bolle, si colorano e, mentre i minuti passano, assomigliano sempre di più al loro aspetto finale. Io guardavo ieri sera i miei muffin, era tardi e il silenzio era rotto solo dal timer […]

Arcobaleni improvvisi

Io penso che la felicità si possa costruire, mattoncino dopo mattoncino, giorno dopo giorno con tanta buona volontà e una scorta senza fine di sorrisi. È vero che non sempre nella vita le cose vanno come le abbiamo pianificate, ma chi lo dice che prendere una strada non prevista e all'apparenza tortuosa vuol dire soffrire […]

Manuale del selfie perfetto

Io sono convinta che nella vita non ci si debba prendere sul serio, e questo a prescindere da quello che si decida di fare nella vita. La felicità sta dentro la capacità di sorridere, sia guardandosi allo specchio, sia guardandosi in giro. Io sono una di quelle persone che vede il bicchiere mezzo pieno, e […]

La felicità online e un po’ di mammacheblog

Ci sono persone che non hanno una vita online, e per loro è difficile immaginare come io possa dividere un letto d'albergo con una ragazza conosciuta online. A chi non ha provato l'empatia attraverso le parole, è quasi impossibile spiegare la bellezza di un'amicizia nata in modo non del tutto convenzionale, magari guardando le sue […]

Fenomenologia del fuori sede.

Quando te ne vai non sai se tornerai, sai solo che stai iniziando una fase nuova della vita. Prepari le valigie, metti qualche foto, porti roba pesante, che si sa, al nord fa molto più freddo, e un carico pesante di sogni che speri di realizzare. Iniziare a vivere in una città non è facilissimo […]